Dopo il diploma di scuola superiore, ho lavorato in un club di salute per sole donne al college.

Consentire al tuo personal trainer di accedere ai tuoi dati è un altro ottimo modo per aumentare la responsabilità.

4. Non dimenticare altre misure di salute e benessere. Molte persone pensano che i fitness tracker riguardino il monitoraggio del conteggio dei passi e, sebbene molte persone si concentrino su quell’obiettivo quotidiano, le app associate ai fitness tracker offrono innumerevoli funzioni, tra cui il conteggio delle calorie, i dati sulla durata e la qualità del sonno e il monitoraggio della frequenza cardiaca. Assicurati di esplorare i molti usi del tuo dispositivo e approfitta di quelli più adatti a te e ai tuoi obiettivi.

5. Non farti prendere troppo dai numeri. Cerca di non perderti nei dati. Per alcune persone, la ricerca del conteggio dei passi e delle calorie può essere molto motivante; per altri, può diventare rapidamente opprimente. Fai attenzione a come stai rispondendo all’uso del tuo fitness tracker. Serve come motivazione positiva e ti permette di formare una comunità solidale? Oppure, ti lascia depresso alla fine della notte quando non hai raggiunto i tuoi obiettivi? Se è quest’ultimo, riformula il tuo pensiero riguardo ai numeri e concentrati sul progresso e non sulla perfezione, ad esempio, non concentrarti in modo inflessibile sul colpire un obiettivo specifico senza fallo

6. Sii gentile con te stesso. Questo potrebbe essere il consiglio più importante di tutti. Ricorda, lo scopo di indossare un fitness tracker è rendere il movimento parte della tua routine mentre persegui i tuoi obiettivi. Ci saranno momenti in cui non sarai costantemente attivo o non mangi bene, poiché vacanze, malattie, infortuni e innumerevoli altre realtà della vita quotidiana possono mandare fuori strada chiunque.

Appoggiati alla community che hai costruito e prendila un giorno alla volta. La bellezza di avere degli obiettivi giornalieri – fare questi tanti passi, mangiare tante calorie, essere a letto a quest’ora – è che puoi premere un pulsante di reset ogni mattina e ricominciare il tuo viaggio di benessere con una lavagna pulita.

Questo articolo è apparso originariamente su U.S. News and World Report il 12 luglio 2021.

Come spremere in esercizio durante il lavoro

Ci sono alcuni metodi collaudati per aggiungere attività fisica alla tua giornata lavorativa. Questi includono il pendolarismo attivo, come andare al lavoro a piedi o in bicicletta, fare esercizio fisico prima o dopo il lavoro o durante la pausa pranzo, essere attivi o persino andare in palestra la sera dopo cena.

Ma rimangono ancora dalle otto alle https://prodottioriginale.com/parazax/ dieci ore al giorno quando molti di noi sono alle nostre scrivanie, a casa o in ufficio. Tutto questo tempo seduto può devastare i nostri corpi, dal dolore lombare e flessori dell’anca stretti alla rigidità del collo e mal di testa, per non parlare del fatto che essere sedentari, cioè sedersi troppo, aumenta il rischio di obesità, diabete , malattie cardiache e persino il cancro.

La buona notizia è che è facile incorporare l’attività fisica nella tua giornata lavorativa. Per fortuna, non devi fare burpees nel tuo cubicolo o pull-up dal telaio della porta dell’ufficio per vedere i vantaggi. Stare semplicemente in piedi, muoversi un po’ e fare alcuni tratti durante la giornata può essere sufficiente per contrastare gli effetti di una seduta eccessiva.

Muoviti più che puoi

Prima di esplorare esercizi specifici, ecco alcune semplici idee per aggiungere movimento alla tua giornata lavorativa.

Esercizi facili da fare alla scrivania

Ecco una carrellata di alcuni esercizi che puoi fare alla tua scrivania o nel tuo cubicolo o ufficio durante la giornata:

Stretching dei flessori dell’anca La rigidità dei muscoli che circondano l’articolazione dell’anca può causare dolore e disagio ai fianchi e alla parte inferiore della colonna vertebrale. Per contrastare questi effetti, esegui un allungamento del flessore dell’anca in ginocchio.

Allungamento Figura 4 in piedi Sull’altro lato dei fianchi, i glutei a volte perdono forza a causa della seduta prolungata, che può causare mal di schiena.

Per eseguire questo tratto:

Alzati e appoggia le mani su una scrivania o una sedia per mantenere l’equilibrio.Posiziona la parte esterna della caviglia destra sopra la rotula del ginocchio sinistro (questo forma una posizione a “4” con le gambe).Mantenendo il petto in posizione eretta e le anche rivolte in avanti, piega il ginocchio sinistro (come se eseguissi uno squat con una gamba sola) e piegati leggermente all’indietro.Per aumentare l’allungamento dei muscoli del gluteo destro, metti una mano all’interno del ginocchio destro e spingi delicatamente verso il pavimento.Mantieni l’allungamento per 30 secondi.Ripeti dall’altra parte.

Allungamenti del colloSedersi al computer e guardare lo schermo di un computer può causare rigidità al collo e alle spalle e, infine, mal di testa. Dedica qualche minuto a eseguire occasionalmente esercizi di flessione laterale del collo e di flessione ed estensione del collo durante la giornata.

Allungamenti del polsoRuotare, flettere ed estendere i polsi allevia la tensione che si accumula mentre si lavora su una tastiera tutto il giorno. L’idea è semplicemente quella di muovere i polsi per tutta la loro gamma di movimento in tutte le direzioni.

Magra lateraleMolte persone assumono una posizione curva quando siedono alla scrivania, il che può causare oppressione al petto e in tutta la parte superiore del corpo, portando infine a una postura scorretta e dolore.

Ecco come eseguire questo allungamento:

In posizione eretta, stringi le dita dietro la testa senza sforzare il collo.Tenendo entrambi i piedi sul pavimento, gira la testa per guardare il gomito sinistro.Mantenendo questa posizione, inclina il busto verso destra senza piegarti in avanti o estenderti all’indietro.Mantieni l’allungamento per 30 secondi.Ripetere sul lato opposto.

Stretching della parte superiore del corpo Stare seduti per lunghi periodi può causare l’arrotondamento della parte superiore del corpo in avanti, dalla parte bassa della schiena fino alle spalle. A lungo termine, ciò può far sì che i muscoli che aiutano la colonna vertebrale ad estendersi, le scapole a deprimersi e ritrarsi e le spalle a ruotare esternamente perdano forza e funzionalità. Ciò può provocare dolore cronico e perdita di funzionalità.

In piedi, fletti in avanti in vita senza piegare la colonna vertebrale. I fianchi dovrebbero spostarsi all’indietro e le braccia dovrebbero pendere naturalmente davanti al corpo.Dopo tre respiri profondi, torna in posizione eretta allontanando contemporaneamente le braccia dal corpo lateralmente, avvicinandoti a una posizione appena sotto parallela al pavimento.Mentre sollevi le braccia, ruota i pollici all’indietro, con i palmi delle mani rivolti verso il cielo.Mentre le tue braccia si alzano in questa posizione, immagina i pollici che si muovono l’uno verso l’altro dietro la schiena.Una volta in posizione eretta, continua ad estendere la colonna vertebrale, senza dolore, in una posizione in cui il petto è rivolto in posizione verticale, le braccia sono leggermente al di sotto parallele al pavimento, i palmi delle mani sono rivolti verso l’alto e i pollici si muovono l’uno verso l’altro.Mantieni questa posizione per tre respiri e ripeti da cinque a dieci volte.

Esercizi di allungamento della caviglia ed esercizi di mobilità Come gli allungamenti del polso descritti sopra, questi allungheranno e rafforzeranno le caviglie. L’idea qui è di ruotare le caviglie attraverso la loro gamma completa di movimento in tutte le direzioni. Punta le dita dei piedi e tirale verso gli stinchi. Infine, alzati in piedi ed esegui i sollevamenti dei polpacci per aumentare la forza.

Esercizi per il peso corporeoDiventa creativo. Probabilmente non puoi dedicare 30 o 40 minuti a un circuito completo di esercizi a corpo libero durante la tua giornata lavorativa, ma puoi eseguire una serie o due di esercizi come pausa veloce senza mai lasciare il tuo cubicolo o l’ufficio. Puoi fare squat, affondi, flessioni, piegamenti, plank, bird dog, cat-mucche: l’elenco potrebbe continuare all’infinito. Dai un’occhiata a questa raccolta di “esercizi senza attrezzatura” per le idee.

Un’ultima buona notizia: la ricerca ha dimostrato che rimanere attivi durante la giornata lavorativa può migliorare le prestazioni mentali, aumentare la motivazione e aiutarti a gestire lo stress. Inoltre, l’esercizio aumenta la produttività, poiché le pause regolari ti schiariranno la mente e aumenteranno la tua concentrazione sui compiti.

Quindi, se il tuo capo ti chiede perché stai camminando su e giù mentre sei al telefono o ti alzi per allungare una volta ogni ora, puoi dirgli che ti renderà un impiegato migliore. Non possono discutere con questo!

La campagna Moving Together Outside mira ad aumentare il numero di accordi di uso condiviso in tutto il paese. Questi accordi, permessi o memorandum d’intesa, sono spesso creati tra due parti (di solito un governo/ente governativo e una persona/impresa) che consente di utilizzare uno spazio quando non è occupato in altro modo.

Un esempio di accordo di uso condiviso è una città che apre parchi giochi o campi sportivi per un esercizio professionale o un’intera comunità nella loro giurisdizione per uso pubblico. Questi tipi di accordi consentono l’accesso all’attività fisica a tutte le comunità, in particolare a quelle più vulnerabili alle malattie legate allo stile di vita come l’obesità, il diabete e l’ipertensione.

Con la pandemia di COVID-19 tutt’altro che finita, allenarsi in sicurezza all’aperto non è solo un’opzione praticabile, ma presenta vantaggi sia a breve che a lungo termine, tra cui:

Benefici a breve termine

Maggiori opportunità di attività fisica per i membri della comunità, che aiuteranno i partecipanti:Ridurre lo stress attraverso l’esercizioMigliora la loro salute mentale stando fuori e facendo esercizio

Benefici a lungo termine

Disuguaglianze sanitarie ridotte nelle comunità che ne hanno più bisognoComunità più impegnataMiglioramento della salute della comunitàMaggiori opportunità economiche per imprese e privati

La Women In Fitness Association (WIFA) ha recentemente celebrato il suo quarto anniversario e ha lanciato il WIFA Growth Grant, un programma in collaborazione con ACE che assegnerà un numero limitato di sovvenzioni WIFA per 1 anno.

Ascolta Lindsey Rainwater, fondatrice e amministratore delegato di WIFA, sul suo viaggio nel settore del fitness, su come è nata WIFA e su cosa la entusiasma del futuro.

 

ACE: Come sei entrato a far parte del settore del fitness? 

Lindsey Rainwater (LR): Faccio parte del settore del fitness da quando avevo sei anni. Sono cresciuto pattinaggio artistico e da bambino atleta ho trascorso ore ogni giorno concentrato sul mio sport. Fin dall’inizio, ho imparato a bilanciare l’allenamento con i pesi, l’allenamento aerobico e l’allenamento sul ghiaccio e so che mi ha aiutato a modellare chi sono oggi. Dopo il diploma di scuola superiore, ho lavorato in un club di salute per sole donne al college. Poi ho iniziato a lavorare presso YMCA locali, e da lì mi sono coinvolto a lavorare con aziende educative del settore. 

 

ACE: Cosa ti ha ispirato a creare WIFA? 

LR: Ho fondato WIFA per il mio desiderio di avere un mentore donna e di creare un luogo sicuro in cui le donne possano incontrarsi per aiutarsi a vicenda nel settore del fitness. Fino a quel momento della mia carriera, i miei mentori erano stati prevalentemente uomini. Stavo per diventare madre e avevo domande, idee e ispirazione che volevo condividere con altre donne. Andavo spesso agli eventi di networking delle donne del settore e mi godevo l’esperienza, ma desideravo che continuasse e che ci fosse un luogo in cui ci siamo riuniti tra gli eventi.  

 

ACE: Qual è la missione di WIFA? 

LR: Sono un partner ACE da oltre tre anni. Il livello di tutoraggio, supporto e collaborazione che ACE ha fornito a WIFA, così come a me personalmente, ha fatto la differenza per WIFA per essere in grado di compiere la nostra missione di promuovere le donne per raggiungere il nostro massimo potenziale in modo che insieme possiamo creare un diverso e futuro inclusivo per il nostro settore. 

 

ACE: Hai storie di successo di membri WIFA da condividere? 

LR: Ce ne sono così tanti tra cui scegliere, e uno dei miei preferiti è la storia di Maike di superare la sua paura di parlare in pubblico, ha condiviso la sua esperienza qui: 

 

Maike Kumstel interviene all’American Health and Fitness Forum, FIBO USA 2019. 

 

ACE: Cosa ti aspetti in futuro? 

LR: Con la pandemia di COVID-19, sono stati davvero 18 mesi stravaganti per il mondo intero! Soprattutto nel settore del fitness. Così tante persone sono passate dall’allenamento in un centro benessere a quello a casa e alcune sono tornate al loro club, o forse sono rimaste a casa. Questo vale anche per i professionisti del fitness: alcune persone hanno iniziato a insegnare online da casa, mentre altre stavano aspettando la riapertura del loro club. Come risultato di questi cambiamenti, ora ci sono PI opportunità per diventare fisicamente attivi; i consumatori possono ora impegnarsi in opportunità online, sessioni di persona o una combinazione di entrambi! Allo stesso modo, i professionisti del fitness ora hanno PI opzioni per coinvolgere clienti potenziali ed esistenti. 

Per me l’opportunità di far muovere più persone e più spesso è un’opportunità enorme a causa di quanto il fitness sia più accessibile a coloro che vogliono trovarlo! Oltre a più opzioni online e di persona, vengono rimosse le precedenti barriere e ostacoli all’attività fisica. Ad esempio, se disponi di un dispositivo Apple, ora il fitness viene integrato nel tuo telefono tramite l’app Apple Fitness+, mentre prima era necessario un download aggiuntivo per accedere al fitness. Questo esempio è una delle abbondanti quantità di opzioni a disposizione del consumatore per essere in grado di attivarsi. Quindi cosa non vedo l’ora? La più grande ondata potenziale in un mondo più attivo di quanto abbiamo mai visto! 

 

 

ACE non approva alcun prodotto menzionato in questo articolo. 

Jijo ha recentemente annunciato una nuova partnership con ACE per promuovere l’importanza dei programmi di certificazione professionale accreditati NCCA e per celebrare il ruolo significativo che i professionisti certificati svolgono nel settore del fitness. 

Ascolta Charles Friedberg, fondatore Chief Executive Officer di Jijo sulla nuova rivoluzionaria piattaforma di fitness virtuale di Jijo per il motivo per cui Jijo si è impegnata a garantire che tutti i professionisti dell’allenamento sulla piattaforma siano certificati.   

ACE – Cos’è la piattaforma Jijo? 

Charles Friedberg (CF): Jijo è il primo marketplace bilaterale per il fitness virtuale. Ci concentriamo su ciò che vogliono i formatori: acquisizione di nuovi clienti, fidelizzazione e creazione di entrate aggiuntive non legate alla formazione.  

Il nostro processo di onboarding per clienti e formatori è un processo simile all’armonia elettronica, che si traduce in un’esperienza altamente curata e personalizzata per il cliente. I clienti vedono solo i formatori e le classi abbinati al loro profilo unico. Utilizzando i dati e continuando a migliorare il nostro algoritmo di abbinamento, siamo molto fiduciosi che forniremo ai clienti abbinamenti di classe e trainer migliori e più precisi, aiutando a mantenere i clienti coinvolti più a lungo, consentendo ai formatori di raggiungere i loro obiettivi aziendali.  

ACE: Perché Jijo ha deciso di collaborare con ACE? Che tipo di collaborazione è questa? 

CF: L’obiettivo della partnership è duplice. In primo luogo, promuovere l’importanza delle certificazioni riconosciute per i personal trainer. Lo faremo continuando a fornire risorse educative e accesso a informazioni importanti ed estendendo sconti ai membri di ACE e agli aspiranti personal trainer che vengono a Jijo e desiderano ottenere la certificazione o mantenere le credenziali esistenti.  

In secondo luogo… e altrettanto importante, celebrare e sostenere il ruolo significativo che i professionisti del fitness certificati svolgono nel fornire leadership e competenza ai consumatori che desiderano adottare uno stile di vita più attivo fisicamente o migliorare la propria forma fisica.  

ACE è senza dubbio un leader affidabile e di lunga data nel fitness. Questa partnership rafforzerà solo l’obiettivo di Jijo di consentire agli istruttori di creare una fiorente attività online facendo ciò che sanno fare meglio e consentire ai clienti di trovare allenamenti sempre sicuri e di alta qualità che si adattino alle loro esigenze personalizzate. 

ACE: Perché Jijo crede che le certificazioni accreditate NCCA siano importanti? Che ruolo ha la formazione continua in questo? 

CF: Poiché è diventato chiaro che il fitness virtuale è destinato a durare, riteniamo che garantire ai clienti la possibilità di connettersi e allenarsi con personal trainer e coach della salute adeguatamente qualificati non sia mai stato così importante. 

Consentire al tuo personal trainer di accedere ai tuoi dati è un altro ottimo modo per aumentare la responsabilità.

4. Non dimenticare altre misure di salute e benessere. Molte persone pensano che i fitness tracker riguardino il monitoraggio del conteggio dei passi e, sebbene molte persone si concentrino su quell’obiettivo quotidiano, le app associate ai fitness tracker offrono innumerevoli funzioni, tra cui il conteggio delle calorie, i dati sulla durata e la qualità del sonno e il monitoraggio della frequenza cardiaca. Assicurati di esplorare i molti usi del tuo dispositivo e approfitta di quelli più adatti a te e ai tuoi obiettivi.

5. Non farti prendere troppo dai numeri. Cerca di non perderti nei dati. Per alcune persone, la ricerca del conteggio dei passi e delle calorie può essere molto motivante; per altri, può diventare rapidamente opprimente. Fai attenzione a come stai rispondendo all’uso del tuo fitness tracker. Serve come motivazione positiva e ti permette di formare una comunità solidale? Oppure, ti lascia depresso alla fine della notte quando non hai raggiunto i tuoi obiettivi? Se è quest’ultimo, riformula il tuo pensiero riguardo ai numeri e concentrati sul progresso e non sulla perfezione, ad esempio, non concentrarti in modo inflessibile sul colpire un obiettivo specifico senza fallo

6. Sii gentile con te stesso. Questo potrebbe essere il consiglio più importante di tutti. Ricorda, lo scopo di indossare un fitness tracker è rendere il movimento parte della tua routine mentre persegui i tuoi obiettivi. Ci saranno momenti in cui non sarai costantemente attivo o non mangi bene, poiché vacanze, malattie, infortuni e innumerevoli altre realtà della vita quotidiana possono mandare fuori strada chiunque.

Appoggiati alla community che hai costruito e prendila un giorno alla volta. La bellezza di avere degli obiettivi giornalieri – fare questi tanti passi, mangiare tante calorie, essere a letto a quest’ora – è che puoi premere un pulsante di reset ogni mattina e ricominciare il tuo viaggio di benessere con una lavagna pulita.

Questo articolo è apparso originariamente su U.S. News and World Report il 12 luglio 2021.

Come spremere in esercizio durante il lavoro

Ci sono alcuni metodi collaudati per aggiungere attività fisica alla tua giornata lavorativa. Questi includono il pendolarismo attivo, come andare al lavoro a piedi o in bicicletta, fare esercizio fisico prima o dopo il lavoro o durante la pausa pranzo, essere attivi o persino andare in palestra la sera dopo cena.

Ma rimangono ancora dalle otto alle https://prodottioriginale.com/parazax/ dieci ore al giorno quando molti di noi sono alle nostre scrivanie, a casa o in ufficio. Tutto questo tempo seduto può devastare i nostri corpi, dal dolore lombare e flessori dell’anca stretti alla rigidità del collo e mal di testa, per non parlare del fatto che essere sedentari, cioè sedersi troppo, aumenta il rischio di obesità, diabete , malattie cardiache e persino il cancro.

La buona notizia è che è facile incorporare l’attività fisica nella tua giornata lavorativa. Per fortuna, non devi fare burpees nel tuo cubicolo o pull-up dal telaio della porta dell’ufficio per vedere i vantaggi. Stare semplicemente in piedi, muoversi un po’ e fare alcuni tratti durante la giornata può essere sufficiente per contrastare gli effetti di una seduta eccessiva.

Muoviti più che puoi

Prima di esplorare esercizi specifici, ecco alcune semplici idee per aggiungere movimento alla tua giornata lavorativa.

Esercizi facili da fare alla scrivania

Ecco una carrellata di alcuni esercizi che puoi fare alla tua scrivania o nel tuo cubicolo o ufficio durante la giornata:

Stretching dei flessori dell’anca La rigidità dei muscoli che circondano l’articolazione dell’anca può causare dolore e disagio ai fianchi e alla parte inferiore della colonna vertebrale. Per contrastare questi effetti, esegui un allungamento del flessore dell’anca in ginocchio.

Allungamento Figura 4 in piedi Sull’altro lato dei fianchi, i glutei a volte perdono forza a causa della seduta prolungata, che può causare mal di schiena.

Per eseguire questo tratto:

Alzati e appoggia le mani su una scrivania o una sedia per mantenere l’equilibrio.Posiziona la parte esterna della caviglia destra sopra la rotula del ginocchio sinistro (questo forma una posizione a “4” con le gambe).Mantenendo il petto in posizione eretta e le anche rivolte in avanti, piega il ginocchio sinistro (come se eseguissi uno squat con una gamba sola) e piegati leggermente all’indietro.Per aumentare l’allungamento dei muscoli del gluteo destro, metti una mano all’interno del ginocchio destro e spingi delicatamente verso il pavimento.Mantieni l’allungamento per 30 secondi.Ripeti dall’altra parte.

Allungamenti del colloSedersi al computer e guardare lo schermo di un computer può causare rigidità al collo e alle spalle e, infine, mal di testa. Dedica qualche minuto a eseguire occasionalmente esercizi di flessione laterale del collo e di flessione ed estensione del collo durante la giornata.

Allungamenti del polsoRuotare, flettere ed estendere i polsi allevia la tensione che si accumula mentre si lavora su una tastiera tutto il giorno. L’idea è semplicemente quella di muovere i polsi per tutta la loro gamma di movimento in tutte le direzioni.

Magra lateraleMolte persone assumono una posizione curva quando siedono alla scrivania, il che può causare oppressione al petto e in tutta la parte superiore del corpo, portando infine a una postura scorretta e dolore.

Ecco come eseguire questo allungamento:

In posizione eretta, stringi le dita dietro la testa senza sforzare il collo.Tenendo entrambi i piedi sul pavimento, gira la testa per guardare il gomito sinistro.Mantenendo questa posizione, inclina il busto verso destra senza piegarti in avanti o estenderti all’indietro.Mantieni l’allungamento per 30 secondi.Ripetere sul lato opposto.

Stretching della parte superiore del corpo Stare seduti per lunghi periodi può causare l’arrotondamento della parte superiore del corpo in avanti, dalla parte bassa della schiena fino alle spalle. A lungo termine, ciò può far sì che i muscoli che aiutano la colonna vertebrale ad estendersi, le scapole a deprimersi e ritrarsi e le spalle a ruotare esternamente perdano forza e funzionalità. Ciò può provocare dolore cronico e perdita di funzionalità.

In piedi, fletti in avanti in vita senza piegare la colonna vertebrale. I fianchi dovrebbero spostarsi all’indietro e le braccia dovrebbero pendere naturalmente davanti al corpo.Dopo tre respiri profondi, torna in posizione eretta allontanando contemporaneamente le braccia dal corpo lateralmente, avvicinandoti a una posizione appena sotto parallela al pavimento.Mentre sollevi le braccia, ruota i pollici all’indietro, con i palmi delle mani rivolti verso il cielo.Mentre le tue braccia si alzano in questa posizione, immagina i pollici che si muovono l’uno verso l’altro dietro la schiena.Una volta in posizione eretta, continua ad estendere la colonna vertebrale, senza dolore, in una posizione in cui il petto è rivolto in posizione verticale, le braccia sono leggermente al di sotto parallele al pavimento, i palmi delle mani sono rivolti verso l’alto e i pollici si muovono l’uno verso l’altro.Mantieni questa posizione per tre respiri e ripeti da cinque a dieci volte.

Esercizi di allungamento della caviglia ed esercizi di mobilità Come gli allungamenti del polso descritti sopra, questi allungheranno e rafforzeranno le caviglie. L’idea qui è di ruotare le caviglie attraverso la loro gamma completa di movimento in tutte le direzioni. Punta le dita dei piedi e tirale verso gli stinchi. Infine, alzati in piedi ed esegui i sollevamenti dei polpacci per aumentare la forza.

Esercizi per il peso corporeoDiventa creativo. Probabilmente non puoi dedicare 30 o 40 minuti a un circuito completo di esercizi a corpo libero durante la tua giornata lavorativa, ma puoi eseguire una serie o due di esercizi come pausa veloce senza mai lasciare il tuo cubicolo o l’ufficio. Puoi fare squat, affondi, flessioni, piegamenti, plank, bird dog, cat-mucche: l’elenco potrebbe continuare all’infinito. Dai un’occhiata a questa raccolta di “esercizi senza attrezzatura” per le idee.

Un’ultima buona notizia: la ricerca ha dimostrato che rimanere attivi durante la giornata lavorativa può migliorare le prestazioni mentali, aumentare la motivazione e aiutarti a gestire lo stress. Inoltre, l’esercizio aumenta la produttività, poiché le pause regolari ti schiariranno la mente e aumenteranno la tua concentrazione sui compiti.The price is 1171, source. Detox shampoos are more expensive than ordinary shampoos, since they are manufactured with all-natural and pure components. However, it is worthwhile to spend a bit more on them because you will receive all of the benefits naturally and safely. Before purchasing any detox shampoo, determine your hair type because not all shampoos are effective on all hair kinds. If you have dry, frizzy hair, look for a shampoo that is formulated for tough hair and contains nourishing ingredients. Formaldehyde is a chemical molecule found in home items, building materials, and some consumer products, such as shampoo, as a preservative. Formaldehyde has been demonstrated to cause dermatitis and is known to cause contact allergies. It’s also been known to aggravate allergic dermatitis and eczema in people who already have them. Parabens are chemical preservatives that have long been used to extend the shelf life of beauty products. It can easily be absorbed via the skin and infiltrate into physiological tissues. This may result in allergic contact dermatitis and other skin problems, such as redness, irritation, itchy skin, peeling, and hives.

Quindi, se il tuo capo ti chiede perché stai camminando su e giù mentre sei al telefono o ti alzi per allungare una volta ogni ora, puoi dirgli che ti renderà un impiegato migliore. Non possono discutere con questo!

La campagna Moving Together Outside mira ad aumentare il numero di accordi di uso condiviso in tutto il paese. Questi accordi, permessi o memorandum d’intesa, sono spesso creati tra due parti (di solito un governo/ente governativo e una persona/impresa) che consente di utilizzare uno spazio quando non è occupato in altro modo.

Un esempio di accordo di uso condiviso è una città che apre parchi giochi o campi sportivi per un esercizio professionale o un’intera comunità nella loro giurisdizione per uso pubblico. Questi tipi di accordi consentono l’accesso all’attività fisica a tutte le comunità, in particolare a quelle più vulnerabili alle malattie legate allo stile di vita come l’obesità, il diabete e l’ipertensione.

Con la pandemia di COVID-19 tutt’altro che finita, allenarsi in sicurezza all’aperto non è solo un’opzione praticabile, ma presenta vantaggi sia a breve che a lungo termine, tra cui:

Benefici a breve termine

Maggiori opportunità di attività fisica per i membri della comunità, che aiuteranno i partecipanti:Ridurre lo stress attraverso l’esercizioMigliora la loro salute mentale stando fuori e facendo esercizio

Benefici a lungo termine

Disuguaglianze sanitarie ridotte nelle comunità che ne hanno più bisognoComunità più impegnataMiglioramento della salute della comunitàMaggiori opportunità economiche per imprese e privati

La Women In Fitness Association (WIFA) ha recentemente celebrato il suo quarto anniversario e ha lanciato il WIFA Growth Grant, un programma in collaborazione con ACE che assegnerà un numero limitato di sovvenzioni WIFA per 1 anno.

Ascolta Lindsey Rainwater, fondatrice e amministratore delegato di WIFA, sul suo viaggio nel settore del fitness, su come è nata WIFA e su cosa la entusiasma del futuro.

 

ACE: Come sei entrato a far parte del settore del fitness? 

Lindsey Rainwater (LR): Faccio parte del settore del fitness da quando avevo sei anni. Sono cresciuto pattinaggio artistico e da bambino atleta ho trascorso ore ogni giorno concentrato sul mio sport. Fin dall’inizio, ho imparato a bilanciare l’allenamento con i pesi, l’allenamento aerobico e l’allenamento sul ghiaccio e so che mi ha aiutato a modellare chi sono oggi. Dopo il diploma di scuola superiore, ho lavorato in un club di salute per sole donne al college. Poi ho iniziato a lavorare presso YMCA locali, e da lì mi sono coinvolto a lavorare con aziende educative del settore. 

 

ACE: Cosa ti ha ispirato a creare WIFA? 

LR: Ho fondato WIFA per il mio desiderio di avere un mentore donna e di creare un luogo sicuro in cui le donne possano incontrarsi per aiutarsi a vicenda nel settore del fitness. Fino a quel momento della mia carriera, i miei mentori erano stati prevalentemente uomini. Stavo per diventare madre e avevo domande, idee e ispirazione che volevo condividere con altre donne. Andavo spesso agli eventi di networking delle donne del settore e mi godevo l’esperienza, ma desideravo che continuasse e che ci fosse un luogo in cui ci siamo riuniti tra gli eventi.  

 

ACE: Qual è la missione di WIFA? 

LR: Sono un partner ACE da oltre tre anni. Il livello di tutoraggio, supporto e collaborazione che ACE ha fornito a WIFA, così come a me personalmente, ha fatto la differenza per WIFA per essere in grado di compiere la nostra missione di promuovere le donne per raggiungere il nostro massimo potenziale in modo che insieme possiamo creare un diverso e futuro inclusivo per il nostro settore. 

 

ACE: Hai storie di successo di membri WIFA da condividere? 

LR: Ce ne sono così tanti tra cui scegliere, e uno dei miei preferiti è la storia di Maike di superare la sua paura di parlare in pubblico, ha condiviso la sua esperienza qui: 

 

Maike Kumstel interviene all’American Health and Fitness Forum, FIBO USA 2019. 

 

ACE: Cosa ti aspetti in futuro? 

LR: Con la pandemia di COVID-19, sono stati davvero 18 mesi stravaganti per il mondo intero! Soprattutto nel settore del fitness. Così tante persone sono passate dall’allenamento in un centro benessere a quello a casa e alcune sono tornate al loro club, o forse sono rimaste a casa. Questo vale anche per i professionisti del fitness: alcune persone hanno iniziato a insegnare online da casa, mentre altre stavano aspettando la riapertura del loro club. Come risultato di questi cambiamenti, ora ci sono PI opportunità per diventare fisicamente attivi; i consumatori possono ora impegnarsi in opportunità online, sessioni di persona o una combinazione di entrambi! Allo stesso modo, i professionisti del fitness ora hanno PI opzioni per coinvolgere clienti potenziali ed esistenti. 

Per me l’opportunità di far muovere più persone e più spesso è un’opportunità enorme a causa di quanto il fitness sia più accessibile a coloro che vogliono trovarlo! Oltre a più opzioni online e di persona, vengono rimosse le precedenti barriere e ostacoli all’attività fisica. Ad esempio, se disponi di un dispositivo Apple, ora il fitness viene integrato nel tuo telefono tramite l’app Apple Fitness+, mentre prima era necessario un download aggiuntivo per accedere al fitness. Questo esempio è una delle abbondanti quantità di opzioni a disposizione del consumatore per essere in grado di attivarsi. Quindi cosa non vedo l’ora? La più grande ondata potenziale in un mondo più attivo di quanto abbiamo mai visto! 

 

 

ACE non approva alcun prodotto menzionato in questo articolo. 

Jijo ha recentemente annunciato una nuova partnership con ACE per promuovere l’importanza dei programmi di certificazione professionale accreditati NCCA e per celebrare il ruolo significativo che i professionisti certificati svolgono nel settore del fitness. 

Ascolta Charles Friedberg, fondatore Chief Executive Officer di Jijo sulla nuova rivoluzionaria piattaforma di fitness virtuale di Jijo per il motivo per cui Jijo si è impegnata a garantire che tutti i professionisti dell’allenamento sulla piattaforma siano certificati.   

ACE – Cos’è la piattaforma Jijo? 

Charles Friedberg (CF): Jijo è il primo marketplace bilaterale per il fitness virtuale. Ci concentriamo su ciò che vogliono i formatori: acquisizione di nuovi clienti, fidelizzazione e creazione di entrate aggiuntive non legate alla formazione.  

Il nostro processo di onboarding per clienti e formatori è un processo simile all’armonia elettronica, che si traduce in un’esperienza altamente curata e personalizzata per il cliente. I clienti vedono solo i formatori e le classi abbinati al loro profilo unico. Utilizzando i dati e continuando a migliorare il nostro algoritmo di abbinamento, siamo molto fiduciosi che forniremo ai clienti abbinamenti di classe e trainer migliori e più precisi, aiutando a mantenere i clienti coinvolti più a lungo, consentendo ai formatori di raggiungere i loro obiettivi aziendali.  

ACE: Perché Jijo ha deciso di collaborare con ACE? Che tipo di collaborazione è questa? 

CF: L’obiettivo della partnership è duplice. In primo luogo, promuovere l’importanza delle certificazioni riconosciute per i personal trainer. Lo faremo continuando a fornire risorse educative e accesso a informazioni importanti ed estendendo sconti ai membri di ACE e agli aspiranti personal trainer che vengono a Jijo e desiderano ottenere la certificazione o mantenere le credenziali esistenti.  

In secondo luogo… e altrettanto importante, celebrare e sostenere il ruolo significativo che i professionisti del fitness certificati svolgono nel fornire leadership e competenza ai consumatori che desiderano adottare uno stile di vita più attivo fisicamente o migliorare la propria forma fisica.  

ACE è senza dubbio un leader affidabile e di lunga data nel fitness. Questa partnership rafforzerà solo l’obiettivo di Jijo di consentire agli istruttori di creare una fiorente attività online facendo ciò che sanno fare meglio e consentire ai clienti di trovare allenamenti sempre sicuri e di alta qualità che si adattino alle loro esigenze personalizzate. 

ACE: Perché Jijo crede che le certificazioni accreditate NCCA siano importanti? Che ruolo ha la formazione continua in questo? 

CF: Poiché è diventato chiaro che il fitness virtuale è destinato a durare, riteniamo che garantire ai clienti la possibilità di connettersi e allenarsi con personal trainer e coach della salute adeguatamente qualificati non sia mai stato così importante. 

Pin It on Pinterest